Uta Sardegna: info e news sul borgo agricolo del sud della Sardegna, Campidano di Cagliari

Uta, Sardegna: dove vince la nutura; dove dominano le specie animali dal fascino incredibile, dove lo stare in armonia con la fauna è davvero un miracolo da provare.  Un luogo sardo dove le connotazioni naturalistiche convivono con una meravigliosa tradizione e con i tratti di una civiltà di immenso spessore. Il simbolo di Uta, a 20 chilometri da Cagliari, è la chiesa campestre di Santa Maria, prezioso capolavoro del romanico in cui si fondono arte francese, araba e toscana. Il piccolo paese agricolo sorto nel cuore del Campidano è celebre anche per la vicina Oasi Wwf di Monte Arcosu, al cui interno si estende la foresta di macchia mediterranea più estesa d'Europa, habitat di elezione del cervo sardo. Il periodo migliore per visitare Uta è l'estate, stagione in cui si tengono Ballus - Festival Internazionale del Folklore, in programma ogni anno fra luglio e agosto, e la festa di Santa Maria, che ogni settembre propone un mese di appuntamenti civili e religiosi, fra solenni processioni, gare poetiche, spettacoli e fuochi d'artificio.

Storia

Uta, una storia legata alle risorse idriche

La posizione geografica di Uta distante circa 20 chilometri dal mare l'ha messa al riparto dalle scorribande provenienti dal Mediterraneo rispetto alle altre cittadine che vi si affacciavano.

Scopri di più →
Il territorio

Uta, tutto il fascino della Sardegna

Uta è una località sarda posta tra le pianure del Cixerri e del Campidano che offre ai turisti diverse attrazioni di interesse storico. Tra i principali ritrovamenti si segnala quello di 8 bronzetti, avvenuto alle falde del monte Arcosu.

Scopri di più →
Il territorio

Uta, straordinaria area naturalistica a pochi passi da Cagliari

Uta è un comune della Sardegna appartenente all'area del Campidano di Cagliari. La zona si impone come una delle più suggestive dell'intera regione, grazie alla presenza della spettacolare Riserva di Monte Arcosu.

Scopri di più →
Partner

Consorzio Vivi Uta

Consorzio Vivi Uta
Via Umberto I - 09010 UTA (CA)
Tel. 339/2157492

Scopri di più →
Il territorio

Alla scoperta di Uta, nel Medio Campidano

Uta è una caratteristica località della provincia di Cagliari appartenente alla regione sarda del Medio Campidano. Questa regione, che si estende su una piccola porzione di territorio, è lambita a ovest dal Mar di Sardegna e confina a nord con la provincia di Oristano.

Scopri di più →
Il territorio

Uta: piccola gemma della zona fluviale

Uta, nella regione del Campidano di Cagliari, è un comune di origine neolitica e nuragica. Il suo nome deriva dalla parola latina "uda" che significa "palustre" e infatti il comune è posizionato in una fertile zona fluviale centrale che discende verso lo stagno di Gilla.

Scopri di più →
Il territorio

Un borgo pittoresco circondato da natura incontaminata

Visitare Uta d'inverno è un'esperienza che arricchisce l'anima di emozione, tanta è la bellezza della natura che circonda il paese.

Scopri di più →
Partner

La Vecchia Fattoria

La Vecchia Fattoria
Via Stazione, 70 - 09010 UTA (CA)
Tel. 340/2515177

Scopri di più →
Storia

Uta: un viaggio tra storia e tradizione cristiana

Uta è un grazioso paesino sardo e visitandolo si possono scoprire molti luoghi della tradizione cristiana.

Scopri di più →
Storia

Uta: il segno della storia nelle bellezze artistiche

Uta, centro agricolo che sorge nel campidano di Cagliari, ha alle spalle una storia millenaria testimoniata da numerosi reperti archeologici e da bellezze artistiche di eccezionale interesse.

Scopri di più →
Arte, cultura e tradizioni

Uta e il mazzamurru

Un piatto povero, ma che spesso si ripropone nelle sagre e nelle manifestazioni gastronomiche dell'isola, è il Mazzamurru o, più correttamente, Su Mazzamurru.

Scopri di più →
Partner

Sanniu Mario E Figli

Sanniu Mario E Figli
Via Decimo, 21 - 09010 Uta (CA)
Tel. 070/968552 Fax 070/7336568

Scopri di più →
Arte, cultura e tradizioni

Alla scoperta dei dolci di Natale di Uta

Uta è un piccolo paese nel sud della Sardegna tutto da scoprire, non solo per la sua storia ma anche per le sue antiche tradizioni culinarie.

Scopri di più →