Uta Sardegna: info e news sul borgo agricolo del sud della Sardegna, Campidano di Cagliari

Uta, Sardegna: dove vince la nutura; dove dominano le specie animali dal fascino incredibile, dove lo stare in armonia con la fauna è davvero un miracolo da provare.  Un luogo sardo dove le connotazioni naturalistiche convivono con una meravigliosa tradizione e con i tratti di una civiltà di immenso spessore. Il simbolo di Uta, a 20 chilometri da Cagliari, è la chiesa campestre di Santa Maria, prezioso capolavoro del romanico in cui si fondono arte francese, araba e toscana. Il piccolo paese agricolo sorto nel cuore del Campidano è celebre anche per la vicina Oasi Wwf di Monte Arcosu, al cui interno si estende la foresta di macchia mediterranea più estesa d'Europa, habitat di elezione del cervo sardo. Il periodo migliore per visitare Uta è l'estate, stagione in cui si tengono Ballus - Festival Internazionale del Folklore, in programma ogni anno fra luglio e agosto, e la festa di Santa Maria, che ogni settembre propone un mese di appuntamenti civili e religiosi, fra solenni processioni, gare poetiche, spettacoli e fuochi d'artificio.

Eventi, feste e sagre

La festa di Sant'Isidoro a Uta

Dopo i festeggiamenti per la Santa Patrona Giusta, Uta si appresta a festeggiare il Patrono dei contadini con una giornata ricca di eventi e iniziative.

Scopri di più →
Arte, cultura e tradizioni

La chiesa parrocchiale di Santa Giusta

La chiesa parrocchiale di Santa Giusta vanta una lunga storia di devozione e miracoli che l'hanno resa un punto di riferimento per l'intera comunità parrocchiale.

Scopri di più →
Arte, cultura e tradizioni

Le Traccas sarde

Le traccas sono i tradizionali carri allegorici che sfilano in molti paesi della Sardegna, durante i festeggiamenti e le ricorrenze religiose: una costante tradizione che si rinnova nel tempo.

Scopri di più →
Partner

Gioielleria Arcobaleno

Gioielleria Arcobaleno
V. Roma, 33 - 09010 UTA (CA)
Tel. 070.9661099

Scopri di più →
Il territorio

La Foresta demaniale di Gutturu Mannu

La Foresta demaniale di Gutturu Mannu è una delle bellezze del territorio sardo, habitat naturale di molte specie animali quali il cervo sardo e l'aquila reale.

Scopri di più →
Arte, cultura e tradizioni

Santa Lucia di Uta: una piccola chiesa di campagna meta di pellegrinaggi

La chiesa di Santa Lucia di Uta è una delle bellezze architettoniche del territorio che ancora oggi è meta di pellegrinaggi: ogni anno il 20 agosto, infatti, viene riproposta la festa di Santa Lucia con danze, musiche e cortei che per ben 3 giorni allietano il territorio e la popolazione che lo abita.

Scopri di più →
Eventi, feste e sagre

Pasqua 2017: Uta tra tradizioni e bellezze naturali

Uta è pronta per vivere la Pasqua 2017 tra bellezze naturali e tradizioni folkloriche: e per i più piccoli una caccia alle uova senza eguali!

Scopri di più →
Partner

Smef s.r.l.

Smef s.r.l.
Via Decimo, 21 - 09010 Uta (CA)
Tel. 070/968552 - Fax 070/7336568
E-mail: sanniuf@tiscali.it

Scopri di più →
Storia

Uta, dall'età del Bronzo al Medioevo

Una storia millenaria quella di Uta che risale all'età del Bronzo. Della civiltà neolitica fino ai giorni nostri il comune campidanese può vantare numerose testimonianze di straordinaria bellezza.

Scopri di più →
Il territorio

Uta, meraviglie della civiltà nuragica

Otto bronzetti nuragici ritrovati nel corso del diciannovesimo secolo ad Uta sono attualmente conservati nel museo archeologico di Cagliari.

Scopri di più →
Storia

Uta, una storia legata alle risorse idriche

La posizione geografica di Uta distante circa 20 chilometri dal mare l'ha messa al riparto dalle scorribande provenienti dal Mediterraneo rispetto alle altre cittadine che vi si affacciavano.

Scopri di più →
Partner

Orrù Costruzioni & Figli Srl

Orrù Costruzioni & Figli Srl
Via Acquario, 14 - 09010 UTA (CA)
Tel. 070/968696

Scopri di più →
Il territorio

Uta, tutto il fascino della Sardegna

Uta è una località sarda posta tra le pianure del Cixerri e del Campidano che offre ai turisti diverse attrazioni di interesse storico. Tra i principali ritrovamenti si segnala quello di 8 bronzetti, avvenuto alle falde del monte Arcosu.

Scopri di più →